A che serve un copriwater ?

Chi di voi non ha mai comprato un copri water? E soprattutto quanti ne avete già sostituiti a casa vostra? Di sicuro nessuno ha mai pensato all’utilità di questo accessorio, che non manca quasi mai in una sala da bagno. Ma vi siete mai chiesti come si usa copriwater e dove poterlo acquistare ad un buon prezzo?
Prima o poi, il copriwc è destinato a rompersi, ciò accade perché questa semplice tavoletta, entra ogni giorno a contatto con tantissimi germi e sostanze chimiche (usate per pulirlo) che ne danneggiano i materiali, fino creare delle fratture o rotture.

A questo punto, vi toccherà sostituirlo.

Vi state chiedendo dove acquistare un nuovo copriwater? Come sceglierlo fra i diversi accessori di sanitari che ci sono sul mercato? Niente paura! La soluzione la troverete proseguendo questa lettura.
copriwater-caratteristiche
Per prima cosa specifichiamo a cosa serve un copriwater. In realtà si tratta di un accessorio che viene montato sul water soprattutto per una questione di eleganza, cioè per abbellire la zona bagno. Ma oltre ad un aspetto puramente estetico, esso è anche utile, in quanto ci permette di ottenere una seduta più comoda e confortevole sul wc, evitando il contatto con la ceramica spesso fredda del gabinetto, che potrebbe ostacolare una corretta evacuazione.
A questo punto è bene dire che gli accessori copriwater sono tantissimi e non sempre è facile trovare quello giusto per il vostro wc. Vi state chiedendo come sceglierlo?

Ecco alcuni suggerimenti:

1. Per prima cosa bisogna saper prendere bene le misure prima di procedere all’acquisto.  Per farlo in maniera giusta vi consiglio di scattare una foto dall’alto (senza il copriwater inserito) e fissare le misure di distanza fra i due fori e poi misurate la lunghezza massima in orizzontale e in verticale (i cosiddetti assi del gabinetto).
2. Prendete nota della marca e del modello del vostro wc. Considerando che esistano anche i modelli universali, compatibili con vari brand, non è obbligatorio comprare quello specifico per la nostra marca.
3. Scegliete infine il colore adatto, in base all’arredo del vostro bagno (piastrelle e pavimento).
Ora che avete tutto il necessario potrete tranquillamente comprare il copriwater adatto al vostro bagno. Dove rivolgervi? Di negozi specializzati ce ne sono tantissimi, io vi consiglio di fare un giro al Leroy Merlin (anche sul sito online) dove potrete trovare un’ampia scelta di modelli di coperture per water a prezzi davvero concorrenziali.

E cosa dire dei materiali?

I materiali con cui viene realizzato un copriwater possono essere di diversa natura, i più comuni sono il legno e la plastica. Quelli in legno, seppur si presentano più resistenti, sono più soggetti a rovinarsi per le infiltrazioni dell’acqua e per gli agenti chimici ed aggressivi con cui vengono puliti. Quelli realizzati in plastica invece, sono meno delicati da questo punto di vista e pertanto più durevoli, in caso di urti, soprattutto se il modello che acquisterete non è dotato di morbido soft close.
Nelle case moderne, dove di solito anche gli accessori da bagno sono molto colorati, si può optare per un copriwater allegro e disegnato, oltre che di un colore abbinabile al vostro arredo bagno. In commercio ce ne sono di diversi tipi e modelli, che potrete facilmente adattare alle vostre esigenze.
Due aspetti importanti da tener conto: il primo è sicuramente il prezzo (se troppo basso, forse il prodotto è di scarsa qualità e quindi vi durerà poco) il secondo è di diffidare dei copriwater universali che di soliti non sono mai così facilmente adattabili come sembra da principio.

Comments are closed.